Lo dedico ai miei figli, che sono stati minacciati, alla mia piccola Greta che è stata diffamata. Perché per loro mi batterò affinché credano nella giustizia e non nella pericolosa impunità. Da domani 6 febbraio, sarà disponibile in tutte le librerie il mio libro:" Prova a dirmelo guardandomi negli occhi" edito da Garzanti. Un libro denuncia contro la violenza del web. Contro l'impunità. La mia storia, le storie di genitori che hanno perso i propri figli a causa del cyberbullismo fra cui Teresa Manes e Paolo Picchio. Rispettivamente genitori di Andrea e Carolina. E poi interviste a Paola Perego, Miriana Trevisan, Sonia Bruganelli, Dino Giarrusso, Maria Elena Boschi, Laura Boldrini, Ilaria Bidini. E tanti altri operatori del settore fra cui avvocati, psicologi. Sarò la portavoce di tutte le persone offese, diffamate, che non hanno gli strumenti e gli spazi per difendersi. Come me. Contro le fake news. Per un definitivo cambiamento culturale e legislativo in rete. Per una rete più umana e civile. Che sa dialogare, dissentire. Ma non incitare all'odio.

www.francescabarra.it | © 2018 Francesca Barra